Domenica a Bevagna il Memorial Pierpaolo Donati

Domenica a Bevagna il Memorial Pierpaolo Donati

Un grande appuntamento di ciclismo riservato ad allievi ed esordienti è in programma domenica 11 agosto. A Torre del Colle di Bevagna (in provincia di Perugia) si correrà infatti il 2° Memorial Pierpaolo Donati, manifestazione organizzata dal Team Fortebraccio con la collaborazione della locale Pro Loco. Il programma si aprirà alle ore 8:00 con l’apertura della segreteria e la verifica delle licenze e proseguirà poi con lo svolgimento delle gare riservate agli esordienti (maschi e femmine): alle 9:45 partiranno gli atleti al primo anno che si cimenteranno su un percorso di 35 km, alle 11:30 verrà dato il via ai corridori al secondo anno che si affronteranno invece sulla distanza di 45 km. La mattinata si concluderà con le relative premiazioni, mentre nel pomeriggio sarà la volta degli allievi (maschie e femmine): apertura segreteria e verifica licenze alle 14:30, partenza effettiva della gara alle 15:30 sulla distanza di 83 km. Anche in questo caso seguiranno le premiazioni. In totale gli atleti al via saranno 268. La manifestazione sportiva è inserita all’interno di “Borgo in Festa”, che come ogni anno si svolge a Bevagna nel mese di agosto. A tutti i partecipanti verrà offerto il pasto.

La competizione ciclistica si correrà in memoria di Pierpaolo Donati (che è stato tra l’altro corridore nella gloriosa Rezzesi guidata dal grande Renato Amantini) ed è stata fortemente voluta dalla famiglia di Pierpaolo e da tutto il Team Fortebraccio per ricordare il compianto ex atleta che è scomparso ormai da quattro anni e che nella sua vita ha profondamente amato il ciclismo. “Sarà una giornata in ricordo di Pierpaolo – ha spiegato lo zio Orlando Tardini – e siamo convinti allo stesso tempo che sarà anche una bella festa di sport”.

 

 

Federazione Ciclistica Italiana e Comitato Regione Umbria: il motore del ciclismo in Umbria.

Il Comitato Regionale Umbria sostiene tutto il movimento dl ciclismo sul territorio. Le società sportive e le associazioni che si adoperano per dare vita a manifestazioni, gare ed attività promozionali sono testimonianza vera e virtuosa di come questo sport sia aggregante e sano. Attraverso queste realtà e le persone che le compongono Il CR e la Federazione hanno l’ambizione di essere sempre più la casa del Ciclismo Italiano per aiutare gli atleti ad eccellere e le società a far crescere, praticare ed amare le discipline ciclistiche.

Chiudi il menu